Uncategorized

I Campionati italiani Master hanno visto in acqua 3.400 Master, 7.815 le iscrizioni di gara, con oltre 900 staffette in rappresentanza di 358 società italiane: una grande partecipazione per un grande movimento.

 

“Bene…. Si sono conclusi anche questi Campionati Italiani Master, per il settimo anno consecutivo, porto a casa medaglie più o meno pesanti, quindi corre l’obbligo di fare un consuntivo. Un argento nei 50 rana a due centesimi dall’oro e col record regionale migliorato. Un bronzo nei 100 rana, anche qui con record regionale ed un ulteriore, insperato,  bronzo nei 50 stile libero. Il tutto nonostante non abbia potuto nuotare al 100% gli ultimi dieci giorni causa un infortunio muscolare.

A tal proposito, mi preme ringraziare chi mi ha aiutato, supportato e sopportato nell’ottenimento di questo risultato. Vado a braccio essendo tutti impostanti e senza voler stilare una classifica di merito. Inizio con Niccolò e Alessandro Beni, titolari di Nuotoextremo, mio unico sponsor/fornitore di tutto il materiale tecnico. Mimmo Altomonte, mio coach/motivatore, Giuseppe Angliani, il mio fisioterapista, ultimo entrato nel mio Team, al quale devo fare dei ringraziamenti speciali per aver contribuito alla veloce ripresa dal mio infortunio, alla mia Nutrizionista Paola Marcianò, capace di farmi calare di dieci kg senza farmelo “pesare” … al mio grafico “Tarantinità” autore delle mie T-shirts, al mio compagno di allenamenti Angelo Benefico e alla Piscina Meridiana nella persona di Romolo Mancinelli per avermi messo a disposizione, anche in orari improponibili, l’impianto. A Settembre si riparte sempre più agguerriti… per ora buona estate a tutti… Ci sarebbe da fare il solito riferimento a chi non ha creduto in me… ma ormai sono passati sette anni di successi … verso cose più grandi!”

 

 

247 Visitatori